giovedì 22 febbraio 2018

Grandi paesaggi americani

Le foto astratte e meditative tra Colorado, New Mexico, Arizona e Utah, di Luca Tombolini


Grandi spazi desertici, quasi astratti, sono i protagonisti dell’ultimo capitolo della serie sui paesaggi realizzata dal fotografo italiano Luca Tombolini. Si intitola LS X ed è ambientato tra Colorado, New Mexico, Arizona e Utah, nell’ovest degli Stati Uniti.

Tombolini fotografa i paesaggi durante lunghi viaggi che fa da solo, per «tornare a uno stato d’animo più essenziale»: è un lavoro introspettivo, in cui si interroga sul rapporto dell’uomo con la natura. Per questo le sue fotografie – tutte in grande formato e scattate con banco ottico – sono quasi contemplative: Tombolini parla del suo lavoro come di un processo «estremamente lento e meditativo» e il risultato sono immagini statiche che evocano altre atmosfere e stati d’animo.

È dal 2011 che Tombolini – che è nato a Milano nel 1989 – stampa in grande formato paesaggi e scene di vita quotidiana; i suoi lavori si possono vedere sul suo sito.

Link per vedere le 14 fotografie

domenica 18 febbraio 2018

Le foto vincitrici del concorso di Magnum e LensCulture #7/13


Serie, Finalisti
Antonio Faccilongo, Italia — Habibi
Betlemme, Palestina. Manal Assaf (32) è la moglie di Imad (37). Imad è stato condannato a 25 anni di carcere
(© Antonio Faccilongo. Finalist, Magnum and LensCulture Photography Awards 2017)


Serie, Finalisti
Thomas Alleman, United States — The Nature of the Beast: Living On The Land In Los Ange- les
(Los Angeles, Echo Park, 2017.
(© Thomas Alleman. Finalist, Magnum and LensCulture Photography Awards 2017)

venerdì 16 febbraio 2018

Le migliori città del mondo per spostarsi in bici #1/6

Secondo la classifica di un gruppo di esperti di urbanistica danesi: al primo posto non c'è Amsterdam, e nessuna è italiana


Alcune città si prestano molto a spostarsi in bici, un po’ per la loro conformazione fisica, un po’ per l’impegno delle amministrazioni locali a costruire piste ciclabili e parcheggi per le biciclette: dal 2011, ogni due anni, una società di urbanisti esperti di traffico ciclabile danese, la Copenhagenize Design Co, mette insieme una classifica delle venti città che giudica essere le migliori in questo senso. È appena stata pubblicata la lista di quest’anno, il Copenhagenize Bicycle Friendly Cities Index 2017: per realizzarla sono state prese in considerazioni 136 città (nel 2011 erano solo 80) e, delle venti che sono finite nella classifica, tutte sono europee tranne due. Di italiane non ce ne sono, e al primo posto non c’è Amsterdam, come ci si potrebbe immaginare.
Per fare la classifica a ogni città è stato dato un punteggio che va da 0 a 4 in quattordici diverse categorie. Tra i parametri che sono stati presi in considerazione c’è la sicurezza percepita dai ciclisti quando si spostano in città, la disponibilità o meno di un servizio di bike sharing, la diffusione dell’uso di cargo bike, la percentuale di spostamenti cittadini che sono fatti in bici e la presenza di infrastrutture per ciclisti, parcheggi e rampe compresi.

Nei prossimi cinque post, le venti città selezionate. 

mercoledì 14 febbraio 2018

Le foto vincitrici del concorso di Magnum e LensCulture #6/13


Serie, Fotogiornalismo
Jason Florio, Regno Unito — Destination Europe
A bordo di un peschereccio a 30 miglia dalla costa libica, un uomo dal Bangladesh implora di essere liberato dal buco sovraffollato in cui si trova con altri 150 uomini in condizioni da nave negriera. Sulla barca c'erano 414 migranti e rifugiati che provavano a raggiungere l'Italia, che sono stati soccorsi dalla ONG Migrant Offshore Aid Station (MOAS)
(© Jason Florio. Photojournalism Series Winner, Magnum and LensCulture Photography Awards 2017)


Serie, Documentario
Nick Hannes, Belgio — Bread and Circuses
Hub Zero, Dubai, gennaio 2017. Ragazzi giocano a biliardo all'Hub Zero, una sala gioca in un centro commerciale
(© Nick Hannes. Documen- tary Series Winner, Magnum and LensCulture Photography Awards 2017)

martedì 6 febbraio 2018

domenica 4 febbraio 2018

Carhenge, un time lapse



Stormhenge è il time lapse dei registi Gavin Heffernan e Harun Mehmedinovic dedicato a Carhenge, la scultura costruita in Nebraska dall'artista Jim Reinders nel 1987 come omaggio automobilistico a Stonehenge.
Carhenge è stata ripresa di notte e di giorno e durante l'eclissi totale di Sole del 21 agosto.